Juventus-Inter 1-0 (versione light)

Una partita in stile Tottenham-Inter: da un potenziale pareggio che tutto sommato poteva starci ad una sconfitta dovuta principalmente a due cose, il livello superiore degli avversari e una distrazione fatale che questo tipo di squadre non ti perdonano.

Lontanissimi dall’essere alla pari con la Juventus, se non altro abbiamo fatto una partita dignitosa, non lasciando grossi spazi ai bianconeri, prendendo anche un palo con Gagliardini che invece di sfondare la porta di Szczęsny tira una mozzarella senza alzare la testa come un giocatore di Serie A dovrebbe fare.

Sterili davanti, solo Brozovic ha cercato di alzare il livello di una mediana che invece resta anni luce indietro dal livello che vorremmo raggiungere.

Martedì la partita più importante di questa prima parte di stagione, un dentro o fuori che non dipende completamente da noi: saremo in grado di tenere la tensione e fare intanto il nostro lavoro, cioè battere il PSV in attesa di buone notizie da Barcellona?

PAGELLE:

Handanovic 5

Vrsaljko 5,5

Skriniar 6

Miranda 6

Asamoah 4,5

Gagliardini 5

Brozovic 6,5

Joao Mario 5,5

Perisic 5

Politano 6

Icardi 6

(Borja 5,5, Keita e Lautaro sv)

All. Spalletti 5,5

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Cancelo; Bentancur, Pjanic (37′ st Emre Can), Matuidi; Dybala (27′ st Douglas Costa); Mandzukic, Ronaldo. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Benatia, Cuadrado, Rugani, Bernardeschi, Spinazzola. All. Allegri

INTER (4-3-3): Handanovic; Vrsaljko, Miranda, Skriniar, Asamoah; Gagliardini (25′ st Keita), Brozovic, Joao Mario (32′ st Lautaro); Politano (13′ st B. Valero), Icardi, Perisic. A disposizione: Padelli, De Vrij, Vecino, Ranocchia, D’Ambrosio, Candreva. All. Spalletti

ARBITRO: Irrati di Pistoia

MARCATORI: 21′ st Mandzukic (J)

NOTE: Ammoniti: Pjanic, Betancur (J); Perisic, Brozovic (I). Recupero: 1′ pt, 5′ st.

By |2018-12-09T23:06:45+00:0009 Dic 2018|Vista dal divano|0 Comments