Doveva essere una partita equilibratissima ma lo è stata solo per la primissima parte del match.

Un’Inter dilagante fa 7 gol all’Atalanta di Gasperini e mostra una condizione stra-positiva.

Formazione confermata rispetto alla partita di Cagliari per Pioli: con questi undici 12 gol in due giornate e 2 gol subiti.

Tre gol per Icardi, tre per Banega uno per l’ex Gagliardini che non esulta. Riconquistiamo in attesa di Lazio-Torino il quarto posto in solitaria superando proprio i bergamaschi. Tre punti importanti in ottica qualificazione diretta all’Europa League.

Icardi

ICARDI

Molto difficile la scelta tra Maurito e Banega, entrambi autori di una tripletta. Icardi però ha il merito di chiudere la partita con i primi tre gol in 9 minuti (dal 17′ al 26′), procurandosi tra l’altro anche il rigore e dando la carica a tutta la squadra. Menzione speciale però anche per Ever: tre gol, due assist e la giusta standing ovation di San Siro.

PERISIC

Più che il peggiore, in una giornata come questa andiamo a cercare il pelo nell’uovo eleggendo Ivan come quello che si è espresso meno bene rispetto ai compagni. A Cagliari fu il migliore, questo pomeriggio gioca da sufficienza.

Piolometro_20

IL PIOLOMETRO: 20%

Restano stabili le % di conferma del mister; la partita di oggi dimostra che la squadra c’è ancora ed è una squadra che quando è in giornata è capace di esprimere buonissime cose.

La sua conferma, però, come sappiamo è legata a tanti altri fattori, dagli eventuali allenatori top liberi alla lotta per il terzo posto: aspettando la partita di Palermo della Roma (in questo momento a -5), restiamo sempre a -6 dal Napoli vittorioso sul Crotone. Rimonta super complicata.

IL TABELLINO

INTER-ATALANTA 7-1 

MARCATORIIcardi (I) al 17′, su rig. al 23′ e al 26′, Banega (I) al 31′ e al 34′, Freuler (A) al 42′ p.t.; Gagliardini (I) al 7′, Banega (I) al 22′ s.t.
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Medel, Miranda, Ansaldi; Gagliardini, Kondogbia; Candreva, Banega (dal 25′ s.t. Joao Mario), Perisic (dal 37′ s.t. Eder); Icardi (dal 31′ s.t. Palacio). (Carrizo, Andreolli, Murillo, Nagatomo, Sainsbury, Santon, Biabiany, Brozovic, Gabigol). All. Pioli.
ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Zukanovic; Conti, Kessie (dal 16′ s.t. Bastoni), Freuler, Spinazzola (dal 24′ s.t. D’Alessandro); Kurtic; Petagna, Gomez (dal 15′ s.t. Mounier). (Gollini, Rossi, Konko, Cabezas, Raimondi, Hateboer, Cristante, Grassi, Paloschi). All. Gasperini.
ARBITROIrrati di Pistoia.
NOTE: ammoniti Toloi (A), Berisha (A), Zukanovic (A), Icardi (I), Ansaldi (I), Kurtic (A), Gagliardini (I) per gioco scorretto.