Atalanta-Inter 4-1

Si ferma sull’ostico campo di Bergamo la striscia di vittorie consecutive dell’Inter.

Dominati in lungo e in largo da una strabordante Atalanta, siamo riusciti a limitare i danni sono fino al gol del 2-1 di Mancini che ha sostanzialmente chiuso la partita dato che da quel momento non siamo stati più capaci di fare un tiro in porta.

Poco male, restiamo comunque a +3 sulla Lazio, +4 sul Milan e a +6 dalla Roma, le nostre avversarie per il terzo/quarto posto.

IL MIGLIORE: HANDANOVIC

Permette ai compagni di terminare il primo tempo sotto solamente di un gol, con una serie di interventi quasi miracolosi.

Nel secondo tempo affonda con il resto della squadra anche se sostanzialmente senza gravi colpe.

IL PEGGIORE: D’AMBROSIO

C’era solo l’imbarazzo della scelta in una squadra dove nessuno dei giocatori di movimento raggiunge la sufficienza.

Partita orrida la sua, ma si “distingue” rispetto agli altri per aver anche causato in maniera stupidissima la punizione del 2-1 che ha sostanzialmente deciso la partita.

ATALANTA-INTER 4-1
PRIMO TEMPO 1-0
Marcatori: 8′ Hateboer, 46′ Icardi, 62′ Mancini, 89′ Dijmsiti, 93′ Gomez
ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi (55′ Castagne), Dijmsiti, Mancini; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata (70′ Pasalic). Allenatore: Gasperini
INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda (70′ Vrsaljko), Asamoah; Vecino (45′ Borja Valero), Brozovic, Gagliardini; Politano (65′ Keita), Icardi, Perisic. Allenatore: Spalletti
Ammoniti: Vecino, Brozovic, Skriniar, Hateboer, Gagliardini, De Roon, Gomez. Espulso: Brozovic

PAGELLE:

Handanovic  7

D’Ambrosio 4

Miranda 5

Skriniar 5

Asamoah 4,5

Vecino 5

Brozovic 5,5

Gagliardini 4,5

Politano 5,5

Perisic 5

Icardi 5,5

(Borja Valero 5,5, Keita 5, Vrsaljko sv)

All. Spalletti 5

By |2018-11-12T08:19:12+00:0012 Nov 2018|Vista dal divano|0 Comments